Richiedere la sepoltura di un defunto

Servizio attivo

La dichiarazione deve essere presentata all'ufficiale di Stato Civile del Comune dove è avvenuto il decesso, o all'ufficiale di Stato Civile del Comune dove il defunto è stato deposto, entro 24 ore dal decesso.

A chi è rivolto

Le richieste possono essere presentate dai congiunti del defunto o in alternativa dall'onoranza funebre incaricata del servizio.

Descrizione

Il seppellimento di un defunto può avvenire per inumazione di una salma o per tumulazione di una salma o di un'urna cineraria. 

L'inumazione di una salma è la procedura di sepoltura del defunto in una fossa scavata sotto terra in campo comune. In questo caso la salma del defunto va inserita in una cassa di legno. 

La tumulazione di una salma è la procedura di sepoltura del defunto all'interno di una delle seguenti soluzioni:

  • Loculo
  • Area riservata
  • Tomba di famiglia

In questo caso la salma del defunto va inserita in una doppia cassa (di norma, legno all'esterno e zinco all'interno) ermeticamente sigillata. 

La tumulazione di urna cineraria è la procedura di sepoltura del defunto, a seguito della sua cremazione, all'interno di una delle seguenti soluzioni:

  • Celletta cineraria
  • Loculo già in concessione
  • Area riservata già in concessione
  • Celletta ossario già in concessione
  • Tomba di famiglia 

Le inumazioni e le concessioni sono a tempo determinato:

  • 10 anni inumazioni in campo comune
  • 25 anni per loculi a un posto;
  • 35 anni per loculi a due posti;
  • 50 anni per loculi a più di due posti;
  • 99 anni o 50 anni per manufatti destinati alle sepolture per famiglie e collettività e gli ossari/cinerari;

Il costo della concessione di loculo comprende la lastra di marmo (solo nel cimitero urbano), mentre l'iscrizione deve essere predisposta da un marmista.
La concessione di loculo può essere rinnovata nell'ultimo anno di validità.

Gli ossari e cinerari sono posti in concessione per 99 anni salvo rinnovo.

Le tombe private sono poste in concessione per 99 anni salvo rinnovo.

Le concessioni perpetue rilasciate in passato rimangono tali.

Come fare

La domanda può essere presentata nelle seguenti modalità:

  • Procedure online: la richiesta deve essere trasmessa digitalmente mediante l'apposita procedura guidata online cliccando il pulsante "Richiedi il servizio". 
  • A mezzo PEC: la richiesta deve essere effettuata con l'invio dell'apposito modello, opportunamente compilato e firmato digitalmente, all'indirizzo PEC: protocollo@pec.comune.celenzavalfortore.fg.it
  • Presso il Municipio: la richiesta deve essere presentata presso la sede comunale in Via C. Alberto, 2 -71035 Celenza Valfortore (FG)

Cosa serve

  • Per procedura online: SPID (Sistema Pubblico per la gestione dell'Identità Digitale), Carta identità elettronica (CIE) o Carta Nazionale dei Servizi (CNS);
  • documento di identità del richiedente

Cosa si ottiene

La sepoltura del proprio caro nel cimitero comunale

Tempi e scadenze

La dichiarazione deve essere presentata entro 24 ore dal decesso

Costi

I costi da sostenere per la richiesta di sepoltura di un defunto, sono articolati come meglio sotto specificato:

  • Tariffa cimiteriale
  • Marca da bollo da 16€ da apporre sulla domanda o assolta in modo virtuale mediante versamento/bonifico

Accedi al servizio

Puoi accedere al servizio Richiedere la sepoltura di un defunto direttamente online tramite identità digitale.

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Ufficio Demografico - Stato civile - Elettorale - Leva - Statistica - Polizia mortuaria - Servizio informatico - Caccia e pesca

Via Carlo Alberto, 2 Celenza Valfortore, 71035 Foggia, Puglia, Italia

Telefono: 0881 55.40.16
Municipio di Celenza Valfortore

Pagina aggiornata il 27/02/2024